news

Alessandro Benetton, divorzio in vista anche con Deborah Compagnoni?

Alessandro Benetton, divorzio in vista anche con Deborah Compagnoni?

alessandro-benetton-deborah-242287Dopo la clamorosa notizia dell’addio all’azienda di famiglia, per Alessandro Benetton ora pare avvicinarsi un’altra questione non piacevole.

Pare infatti che anche Deborah Compagnoni ben presto prenderà un’altra strada. La scelta sarebbe stata causata dal venir meno di un rapporto che da tempo era ormai esaurito, ma che ora, secondo i ben informati vicini alla coppia, non reggerebbe più le conseguenze della scoperta di una relazione tra Alessandro e un creativo che nel frattempo pare aver già lasciato il gruppo. Per ora i diretti interessati non commentano le indiscrezioni, anche se le apparizioni in pubblico in coppia appaiono sempre più rare.

Nel frattempo emergono anche i particolari del piano di tagli che pare sarà adottato in Sisley.

Organico ridotto di 150-200 unità, con tagli distribuiti anche tra gli amministrativi, e una società autonoma per Sisley: sarebbe questo il piano di Benetton Group che avrebbe portato Alessandro Benetton, figlio del fondatore Luciano, ad uscire dal cda di United Colors.

Il progetto aziendale prevede esuberi nel quartier generale di Ponzano Veneto e nello storico stabilimento di Castrette di Villorba, in cui lavorano circa 1.300 addetti. In totale il gruppo ne conta oltre 8 mila.

Proprio su questo punto, in particolare, il figlio di Luciano Benetton avrebbe espresso la sua contrarietà alla ristrutturazione, ribadendo la necessità di un nuovo modello di impresa e di una visione strategica diversa.

Un altro capitolo riguarda il marchio Sisley, per la cui gestione è stata di recente costituita una società autonoma. Passo anche questo non approvato da Alessandro Benetton.

...

Secondo le voci che circolano negli ambienti di Villa Minelli, questa mossa potrebbe essere la premessa di una cessione dell’intero ramo aziendale. Dalla sede trevigiana per ora nessuna conferma. Comunicazioni ufficiali potrebbero venire dalla riunione con l’amministratore delegato Marco Airoldi in calendario il prossimo 21 dicembre. Il 13 intanto si dovrebbe svolgere il Cda per la sostituzione di Alessandro Benetton in consiglio con un manager che proviene proprio dal settore dell’abbigliamento.

Intanto, secondo fonti citate da Il Sole 24 Ore, la casa di moda chiuderà l’esercizio in corso con un rosso di 40-50 milioni di euro. Il quotidiano economico sottolinea come non si tratterà del peggior risultato (il 2013 fu archiviato con un passivo di 138 milioni), ma che sarà il quinto anno consecutivo in perdita per il gruppo di Ponzano Veneto, che porta a oltre 280 milioni il rosso complessivo dal 2012.

corsera Administrator

Leave a comment